Indice del forum www.zeroshell.net
Distribuzione Linux ZeroShell
 
 FAQFAQ   CercaCerca  GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo  Log inLog in   Messaggi privatiMessaggi privati 

Linksys wrt54gl

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> ZeroShell
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
onwavenet



Registrato: 10/02/08 12:03
Messaggi: 62
Residenza: Martina Franca

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2008 2:34 pm    Oggetto: Linksys wrt54gl Rispondi citando

Salve a tutti!
Premesso che sui gateway wi-fi Linksys WRT54GL gira linux.
Conoscendo la loro architettura ed in particolare il fatto che sono dotati di 3 skede di rete: 1 wi-fi, 1 wan, 1lan. 64MB ram (mi sembra espandibili con SecureDigital) .
Considerando che esistono diverse relase di firmware per questo apparecchio e cito le 2 più famose dd-wrt e open wrt.
Sapendo inoltre che "fleshando" il firmware dell'apparecchio in questione con 'Open WRT', c'è la possibilità di installare su di esso pacchetti linux supplementari attraverso interfaccia web o meglio via shell con SSH.
Apprezzando tali AccessPoint anche per il fatto che possono essere spinti fino 251mw in antenna.
Evidenziando che ciascuno di questi magici strumenti non costa più di 75.00 euro.

CHIEDO AL MITICO FULVIO!


è pensabile che in futuro avremo dei pacchetti da installare sul WRT54GL che gli conferiscano la funzione di captive portal ZEROSHELL?

io immagino uno scenario in cui ci sia in una farm un server ZEROSHELL "Master", così come siamo abituati a conoscerlo e dislocati in sedi remote diversi accessPoint Linksys con a bordo installaro il captive portal di Zeroshell con una loro ADSL dedicata e configurati in modo da prendere le informazioni di Authentication dal server ZEROSHELL "Master".
Oggi tale scenario è realizzabile interponendo tra un qualsiasi AP e la linea ADSL in uscita, un ulteriore pc con ZEROSHELL opportunamente configurato, ma se la mia proposta fosse realizzabile, sarebbe necessario accendere il solo WRT54GL per ottenere un nuovo hotspot configurato e pronto a loggare utenti; con risparmio di costi di implementazione ingombro e consumi energetici.

Fulvio ti saluto ringraziandoti per il tuo preziosissimo lavoro 'ITALIANO'.
Top
Profilo Invia messaggio privato
fulvio
Site Admin


Registrato: 01/11/06 17:45
Messaggi: 1558

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2008 8:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

E' una buona idea quella di avere il nucleo di autenticazione del captive portal su di una macchina con Zeroshell, mentre delegare la parte gateway direttamente agli access point wireless.
Appena ho un momento e ottengo uno dei suddetti access point faccio delle prove. Per ora puoi sempre ottenere lo stesso risultato creando delle VPN (penso che sia disponibile OpenVPN sugli AP che hai citato) tra il captive portal e i diversi Access Point geograficamente distribuiti. Mettendo in bridge tutte le VPN, otterrai un unico layer 2 su cui puoi attivare in maniera centralizzata sia il dhcp server che il captive portal.

Comunque grazie per l'idea che non mi sembra da sottovalutare.

Ciao
Fulvio
Top
Profilo Invia messaggio privato
onwavenet



Registrato: 10/02/08 12:03
Messaggi: 62
Residenza: Martina Franca

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2008 9:01 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Per ora puoi sempre ottenere lo stesso risultato creando delle VPN (penso che sia disponibile OpenVPN sugli AP che hai citato) tra il captive portal e i diversi Access Point geograficamente distribuiti. Mettendo in bridge tutte le VPN, otterrai un unico layer 2 su cui puoi attivare in maniera centralizzata sia il dhcp server che il captive portal.


Mi metterò al più presto al lavoro per sperimentare questo tipo di configurazione; ma prima ho una domanda da porre: nello scenario da te proposto, ho il limite di 254 indirizzi ip assegnabili tra il server, le web gui degli Access point ed i client?

Luca
Top
Profilo Invia messaggio privato
fulvio
Site Admin


Registrato: 01/11/06 17:45
Messaggi: 1558

MessaggioInviato: Gio Feb 21, 2008 11:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se non ti bastano gli IP di una classe C del tipo 192.168.0.0/24 usa per esempio i 65534 di una classe B del tipo 172.16.0.0/16. Se poi non ti bastano neanche quelli usa una classe C come 10.0.0.0/8 che sono piu' di 16 milioni.

Saluti
Fulvio
Top
Profilo Invia messaggio privato
onwavenet



Registrato: 10/02/08 12:03
Messaggi: 62
Residenza: Martina Franca

MessaggioInviato: Ven Feb 22, 2008 9:54 am    Oggetto: Rispondi citando

Ok, Ok. grazie.

se vuoi posso farti recapitare io un esemplare di wrt54gl.
Fammi sapere .

Ciao
Top
Profilo Invia messaggio privato
fulvio
Site Admin


Registrato: 01/11/06 17:45
Messaggi: 1558

MessaggioInviato: Ven Feb 22, 2008 6:05 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie per la disponibilita'. Comunque nell'immediato non avro' tempo a sufficienza per implementare la parte gateway del captive portal nel Linksys WRT54GL. Comunque ti ripeto, l'idea mi piace non poco e appena posso faccio delle prove. Allorati chiedero' un access point in prestito.

Ciao
Fulvio
Top
Profilo Invia messaggio privato
VITO



Registrato: 03/04/07 23:29
Messaggi: 352

MessaggioInviato: Ven Feb 22, 2008 7:22 pm    Oggetto: Rispondi citando

forse non ho capito bene il tutto ma mi pare la stessa cosa che sto implementando da quasi 1 anno Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
fulvio
Site Admin


Registrato: 01/11/06 17:45
Messaggi: 1558

MessaggioInviato: Ven Feb 22, 2008 7:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

Cioè?
Top
Profilo Invia messaggio privato
VITO



Registrato: 03/04/07 23:29
Messaggi: 352

MessaggioInviato: Ven Feb 22, 2008 7:44 pm    Oggetto: Rispondi citando

Conosco in maniera abbastanza profonda le configurazioni dd-wrt
ma non ho implementato il captive su ddwrt ;
Laughing
magari !
Top
Profilo Invia messaggio privato
onwavenet



Registrato: 10/02/08 12:03
Messaggi: 62
Residenza: Martina Franca

MessaggioInviato: Ven Feb 22, 2008 10:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

Stai implementando o cercando di implementare. Spiegati meglio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
VITO



Registrato: 03/04/07 23:29
Messaggi: 352

MessaggioInviato: Mar Feb 26, 2008 10:30 am    Oggetto: Rispondi citando

Io eseguo i test su tutto ciò che fulvio fa con altre apparecchiature ,
che se avro tempo metterò online per adesso nel mio piccolo posso dare solo dei consigli (se ne so qualcosa).
Cmq implementare il captive su dwrt vuol dire appesantirlo un pochettino credo che non potrebbe soddisfare tanti utenti .
Andrebbe senzadubbio bene per piccoli hot spot .


L'ultima modifica di VITO il Dom Apr 13, 2008 11:37 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
onwavenet



Registrato: 10/02/08 12:03
Messaggi: 62
Residenza: Martina Franca

MessaggioInviato: Mar Feb 26, 2008 12:21 pm    Oggetto: Rispondi citando

Anche se so che le motivazioni che sto per spiegare non dimostrano la fattibilità dell'idea, io le espongo ugualmente, perchè mi piace credere che con un pizzico di volontà e soprattutto con la compentenza di Fulvio si possono raggiungere obbiettivi impensabili.

Su ddwrt è già installato chillispot che funziona egregiamente con lo stesso principio da me esposto all'inizio, poi la cpu del wrt54gl si può overcloccare; c'è il firmware openwrt (sul quale si basa ddwrt) che può essere ripulito di tutti i pacchetti "superflui" per far posto eventualmente al captivportal. Poi io quando dico captivportal intendo appunto solo quello, tutta la parte che riguarda QoS, Vpn, Wireless, dhcp, dns, router, radius, ecc... non devono essere installate anche perchè parecchie di queste funzioni sono già disponibili su ddwrt o openwrt.

Speriamo!
Top
Profilo Invia messaggio privato
VITO



Registrato: 03/04/07 23:29
Messaggi: 352

MessaggioInviato: Mer Feb 27, 2008 10:32 am    Oggetto: Rispondi citando

A Tal proposito vorrei dunque chiederti hai mai provato ad overcloccare la cpu e quello che dopo succede?
fallo e poi mi racconti.
A parer mio è vivamente sconsigliato .
forse non sai che un componente elettronico sottoposto a tensioni maggiori di cui è progettato può andare in contro ad un fattore che si chiama :
invecchiamento precoce del componente con conseguente instabilità.
Dipende che cpu vuoi overcloccare una broadcom o altri?
Comunque se puoi fare una prova con i linksis fammi sapere se girano oltre i 200mhz
Ciao Vito
Top
Profilo Invia messaggio privato
onwavenet



Registrato: 10/02/08 12:03
Messaggi: 62
Residenza: Martina Franca

MessaggioInviato: Mer Feb 27, 2008 10:57 am    Oggetto: Rispondi citando

sono già a conoscenza dei fenomeni da te menzionati.
Io configuro le mie installazioni normalmente impostando la cpu a 216mhz e devo dire che non ho ancora registrato effetti collaterali sensibili. Ho inoltre in test un apparato acceso 24h/24h impostato a 250mhz con incollato sulla cpu un dissipatore di alluminio tipo chipset delle schede madri e anche in questo caso non ho riscontrato ancora malfunzionamenti bruciature o invecchiamenti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
onwavenet



Registrato: 10/02/08 12:03
Messaggi: 62
Residenza: Martina Franca

MessaggioInviato: Mer Feb 27, 2008 11:14 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
forse non sai che un componente elettronico sottoposto a tensioni maggiori di cui è progettato può andare in contro ad un fattore che si chiama


in questo caso l'overclock non prevede aumenti di tensione. Si tratta di aumentare la Frequenza del clock appunto; questa prassi genera un effetto termico facilmente arginabile con apportuni dissipatori.
Top
Profilo Invia messaggio privato
VITO



Registrato: 03/04/07 23:29
Messaggi: 352

MessaggioInviato: Mer Apr 09, 2008 7:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

onwavenet ha scritto:
Citazione:
forse non sai che un componente elettronico sottoposto a tensioni maggiori di cui è progettato può andare in contro ad un fattore che si chiama


in questo caso l'overclock non prevede aumenti di tensione. Si tratta di aumentare la Frequenza del clock appunto; questa prassi genera un effetto termico facilmente arginabile con apportuni dissipatori.


Visto le tue errate affermazioni sull Overclocking ti invito a informarti sull'argomento su questi link.

http://it.wikipedia.org/wiki/Overclocking

http://www.dinoxpc.com/Guide/OVERCLOCK/OCStability/pag3.asp
Top
Profilo Invia messaggio privato
fdaniele



Registrato: 12/02/07 22:00
Messaggi: 46

MessaggioInviato: Lun Apr 21, 2008 7:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Scusate, questo post ha avuto wsito favorevole ?

ci sarebe questo http://www.wi-fiplanet.com/tutorials/article.php/10724_3730746_2

non lo ho provato ma forse è quello che serve se mettiamo un ZS al posto del chillispot ....
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> ZeroShell Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it