Indice del forum www.zeroshell.net
Distribuzione Linux ZeroShell
 
 FAQFAQ   CercaCerca  GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo  Log inLog in   Messaggi privatiMessaggi privati 

Nuovo SOA

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> ZeroShell
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
gipsea



Registrato: 27/02/17 18:45
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Mar Dic 12, 2017 8:39 pm    Oggetto: Nuovo SOA Rispondi citando

BUon giorno a tutti,

sono diversi giorni che sto cercando di capire come creare un nuovo SOA su zeroshell.

ho come dominio mio-dominio.net e volevo usare ZS per gestire le chiamate alle apprlicazioni web che ho su server apache interno

se da configurazione standard (example.com) creo un nuovo SOA ottengo sempre il messaggio di errore che attraverso la query risutla
Citazione:

RESOLVER ERROR:

Trying "mio-dominio.net"
Using domain server:
Name: localhost
Address: 127.0.0.1#53
Aliases:

Host mio-dominio.net not found: 2(SERVFAIL)
Received 28 bytes from 127.0.0.1#53 in 0 ms


la macchina ZS si chiama
zs.mio-dominio.net

Questo e' il primo DNS che cerco di configurare e da interfaccia grafica non trovo via d'uscita a meno che non sono richieste altre azioni.
A spanna mi verrebbe da pensare di creare un nuovo profilo dove al posto di example.com uso miodominio.net.

Grazie per l'aiuto anticipatamente
Top
Profilo Invia messaggio privato
tiger



Registrato: 02/02/16 10:34
Messaggi: 387

MessaggioInviato: Mer Dic 13, 2017 2:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

Può interessarti?

https://www.pensierando.it/Nextcloud/index.php/s/jpufgvkssPn2gOY
Top
Profilo Invia messaggio privato
LucaZeta



Registrato: 10/12/08 18:49
Messaggi: 105

MessaggioInviato: Mer Dic 13, 2017 5:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il master server deve appartenere ad un dominio esistente.

Se usi davvero "mio-dominio.net" allora non va bene, perché non esiste.
Se al posto di quello ne usi un altro, allora sembra che non esista neanche quello.

Usa la funzione DNS lookup per verificare l'effettiva esistenza del dominio che ospita il master server.

Se vuoi risolvere all'interno della tua LAN un dominio di fantasia, allora lascia pure zeroshell.example.com come master server.

In ogni caso ricordati di configurare adeguatamente FORWARDERS.
Tipicamente basta indicare ANY in Domain e la stringa 8.8.8.8,8.8.4.4 in server per inoltrare le richieste che non vengono risolte localmente ai DNS di Google, per esempio.
Top
Profilo Invia messaggio privato
gipsea



Registrato: 27/02/17 18:45
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Gio Dic 14, 2017 2:42 am    Oggetto: Rispondi citando

CIao e grazie.

ho un dominio esistente regolarmente registrato con no-ip (per sfruttare il DDNS).

Obiettivo: apparentemente potrei gestire i sottodomini con un mio server DNS.

il DDNS da mio-dominio.net funziona tanto che con port forwarding al momento riesco a raggiungere un server web interno. Noip mi permette anche 50 hostname che sono piu' che sufficienti ma volevo provare a creare un mio DNS server visto che ZS ne da la possibilita'.

Detto cio':
al momento ho creato un nuovo profilo specificando come dominio: mio-dominio.net e come hostname zs.mio-dominio.it
Attivandolo vedo che questo cambiamento non modifica le impostazioni standard del DNS con SOA example.com e tutti gli altri settaggi di default

Anche ora, se provo a creare un SOA come mio-dominio.net con NS zs.mio-dominio.net, mi presenta l'errore come sopra

Nel DNS loopup con example.com non riporta alcun errore anche se example.com non ha niente a che fare con il mio caso
Citazione:

Trying "example.com"
Using domain server:
Name: localhost
Address: 127.0.0.1#53
Aliases:

;; ->>HEADER<<- opcode: QUERY, status: NOERROR, id: 56233
;; flags: qr aa rd ra; QUERY: 1, ANSWER: 2, AUTHORITY: 0, ADDITIONAL: 1

;; QUESTION SECTION:
;example.com. IN ANY

;; ANSWER SECTION:
example.com. 172800 IN NS zs.example.com.
example.com. 172800 IN SOA zs.example.com. hostmaster.zs.example.com. 2006062400 86400 7200 3600000 172800

;; ADDITIONAL SECTION:
zs.example.com. 172800 IN A 10.0.0.254

Received 109 bytes from 127.0.0.1#53 in 4 ms



per quanto riguarda il tutorial descrive come creare un SOA che ho fatto e mi sembra con scarsi risultati.

Posso avere 2 SOA in una macchiana (qui arrivano i miei limiti di conoscenze di DNS)?

Grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
gipsea



Registrato: 27/02/17 18:45
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Sab Dic 16, 2017 7:57 pm    Oggetto: Rispondi citando

Considerando che non riuscivo a trovare spiegazioni a questo problema mi sono trovato ad editare il file
Codice:

/etc/named.conf


per verificare cosa ci fosse e ho trovato quanto segue:
Codice:

  zone "example.com" {
    type master;
    database "ldap ldap://127.0.0.1/dc=example,dc=com,ou=DNS,dc=example,dc=com $
  };
  zone "gipsea.net" {
    type master;
    database "ldap ldap://127.0.0.1/dc=mio-dominio,dc=net,ou=DNS,dc=example,dc=com 1$
  };


cambiandolo con:
Codice:

  zone "example.com" {
    type master;
    database "ldap ldap://127.0.0.1/dc=example,dc=com,ou=DNS,dc=example,dc=com $
  };
  zone "gipsea.net" {
    type master;
    database "ldap ldap://127.0.0.1/dc=mio-dominio,dc=net,ou=DNS,dc=mio-dominio,dc=net 1$
  };


apparentemente ho risolto il problema...

grazie
Top
Profilo Invia messaggio privato
LucaZeta



Registrato: 10/12/08 18:49
Messaggi: 105

MessaggioInviato: Mer Dic 27, 2017 4:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Puoi avere tutti gli SOA che vuoi a condizione che siano configurati in maniera coerente.

Per essere uno Start of Authority (SOA) un server DNS deve essere nominato Name Server (NS) dal livello gerarchico superiore.

Generalmente i provider di dominio rendono possibile la definizione di una coppia di Master Server ai quali demandare l'autorità del dominio.

Una volta che si è correttamente agganciati alla catena gerarchica dei DNS si è anche in grado di effettuare la proprie definizioni che si propagheranno regolarmente in Internet. Comprese le nuove definizioni di domini di III, IV livello ed oltre. ZS è perfettamente in grado di assolvere a tali compiti.

La configurazione che hai realizzato gipsea è quella di un ramo morto: i client della tua rete fanno riferimento al tuo DNS e quindi sono influenzati dalla sua configurazione. Fuori dalla tua LAN il tuo dominio non esiste più.
Top
Profilo Invia messaggio privato
gipsea



Registrato: 27/02/17 18:45
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Ven Dic 29, 2017 1:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

Grazie per la risposta.

Prima di gestire il DNS del dominio publico vorrei assicurarmi che almeno in locale funzioni e quindi che possa raggiungere le macchine come ftp.mio-dominio.net o web.mio-dominio.net

Detto cio' non appena sulla macchina cn impostazioni di DNS di defualt creo un nuovo SOA e relativo ns (anche qui procedura standard da interfaccia web di ZS) si presenta il messaggio di errore del primo post. Dove e' l'inconguenza che genera errore? Devo specificare altro per risolvere l'errore?

grazie

LucaZeta ha scritto:
Puoi avere tutti gli SOA che vuoi a condizione che siano configurati in maniera coerente.

Per essere uno Start of Authority (SOA) un server DNS deve essere nominato Name Server (NS) dal livello gerarchico superiore.

Generalmente i provider di dominio rendono possibile la definizione di una coppia di Master Server ai quali demandare l'autorità del dominio.

Una volta che si è correttamente agganciati alla catena gerarchica dei DNS si è anche in grado di effettuare la proprie definizioni che si propagheranno regolarmente in Internet. Comprese le nuove definizioni di domini di III, IV livello ed oltre. ZS è perfettamente in grado di assolvere a tali compiti.

La configurazione che hai realizzato gipsea è quella di un ramo morto: i client della tua rete fanno riferimento al tuo DNS e quindi sono influenzati dalla sua configurazione. Fuori dalla tua LAN il tuo dominio non esiste più.
Top
Profilo Invia messaggio privato
LucaZeta



Registrato: 10/12/08 18:49
Messaggi: 105

MessaggioInviato: Ven Dic 29, 2017 5:27 pm    Oggetto: Rispondi citando

Se vuoi creare un DNS che faccia da riferimento solo ai client all'interno della LAN, allora puoi tranquillamente lasciare le impostazioni di default e dopo aver ciccato sul pulsante per la creazione del nuovo SOA, sei libero di definire senza alcun vincolo il dominio che preferisci.

Detto questo, vediamo se riusciamo a fare qualche passo in avanti.
Master Server è l'indirizzo del server che gestisce le informazioni del dominio. Il suo indirizzo viene verificato tramite il DNS locale e quando non viene trovato produce l'errore che lamanti.

zeroshell.example.com è il master server definito nella configurazione di default di ZS ed è anche definito all'interno dello SOA example.com.
E' per questa ragione che anche non esistendo in internet alcun server zeroshell.example.com localmente viene comunque accettato.

Se cambi quell'indirizzo devi assicurarti che sia realmente presente nelle tabelle DNS ufficiali, o che almeno sia correttamente referenziato da almeno uno dei SOA che hai definito localmente.

Temo che tu nelle tue definizioni imposti il master server all'interno del tuo nuovo dominio. Il fatto è che il tuo dominio è nuovo, sta nascendo in quel momento ed è quindi privo di informazioni. Ecco quindi che il master server si trova non correttamente referenziato e il processo evidenzia quell'errore che lamenti.

Credo che chiariti questi concetti non ti sarà ora difficile portare a termine i tuoi esperimenti senza commettere più infrazioni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> ZeroShell Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it