ZeroShell    Forum
   Feed Feed
EnglishEnglish     ItalianoItaliano     French     Spanish                Zeroshell on LinkedIn LinkedIn       Facebook      Twitter ZeroTruth una interfaccia per il Captive Portal

      Cosa è?
      Screenshots
      Licenza
      Annunci
      Mailing List
      Forum
      English Forum
      Documentazione
      FAQ
      Hardware
      Download
      Update On-line
      Kerberos Tutorial  
      Note Legali
      Contattami


  Più in dettaglio:
      Hotspot Router
      Accounting
      Shibboleth SP
      Grafici e Prestazioni
      Net Balancer
      Router UMTS
      Proxy con Antivirus
      Filtri Web
      WiFi Access Point
      OpenVPN Client
      OpenVPN Server
      QoS
      OpenDNS
      Kerberos 5
      NIS e LDAP
      Certificati X.509
      RADIUS
      VPN
      Firewall


Valid HTML 4.01 Transitional




Installazione di Zeroshell su Disco Fisso

L'Installation Manager consente di installare e configurare facilmente Zeroshell su dispositivi di memorizzazione di massa quali:
  • Dischi fissi SATA
  • Dischi fissi IDE
  • Dischi fissi SCSI
  • Compact Flash e SD Card
  • USB Flash/Disk (anche USB 3.0)
La capacità minima dei dispositivi su cui Zeroshell può essere installato è di 1GB, ma si consigliano almeno 2GB per assicurare che la partizione dei profili sia sufficiente a contenere i dati senza incorrere in problemi di disk full causati dall'attività di logging. La partizione dei profili viene automaticamente adattata alle dimensioni del dispositivo di memorizzazione evitando il problema di ritrovarsi con uno spazio disponibile molto più piccolo delle dimensioni reali del disco.

Si dovrebbe sempre preferire la versione di Zeroshell installata su Hard Disk invece della versione Live CD. Infatti, la versione su HD, oltre ad essere molto più veloce è anche più affidabile. Peraltro, a partire da Zeroshell 3.0.0, è possibile effettuare l'upgrade alla nuova release in maniera automatica così come il downgrade, qualora ciò sia necessario, senza alcuno sforzo e al costo di un semplice reboot. Per poter fare ciò è necessario l'accesso al Repository.

Un altro vantaggio nell'usare l'Installation Manager è che durante il corso dell'installazione si può scegliere il tipo di Console (VGA o Seriale) e aggiungere specifici parametri al Kernel qualora l'hardware a propria disposizione lo richieda.
Si consideri poi, che specialmente su dispositivi lenti quali le Compact Flash, il processo di installazione dell'Installation Manager è molto più veloce ed affidabile rispetto alla scrittura manuale dell'immagine disco direttamente con il comando dd della shell.

Per eseguire l'Installation Manager puoi digitare direttamente il comando inst-manager da shell o premere il tasto A dal Menu sulla Console.

L'Installation Manager è disponibile per Zeroshell 3.0.0 come New Feature. Pertanto, per installare Zeroshell su disco bisogna prima far partire Zeroshell Live CD, poi installare il pacchetto 30200:Feature e quindi finalmente far partire l'Installation Manager.



    Copyright (C) 2005-2016 by Fulvio Ricciardi